Rilancio PMI /Strategia - eritalian.org

Vai ai contenuti

Menu principale:

Rilancio PMI /Strategia


RILANCIO PMI /STRATEGIA


Di fronte alla crisi le aziende non possono rimanere in attesa di eventi miracolistici di cambiamenti politici o macroeconomici. Occorre che abbiano una STRATEGIA che tiri fuori l'azienda dalla palude, nonostante la burocrazia e l'eccessiva tassazione.

La parola Strategia è inflazionata.Tutti la usano. Spesso a sproposito.E spesso nella forma aggettivata: riorganizzazione strategica, una comunicazione strategica, un piano di marketing strategico etc... In questo inganno semantico sembrerebbe che le iniziative manageriali possano acquisire maggiore importanza rispetto a quanto loro compete: i miglioramenti economici. Ma  in realtà non sono in grado di ribaltare situazioni disastrose  preesistenti.  
Che è proprio ciò che fa  la
STRATEGIA: rovescia o stravolge una situazione. Una azienda raddoppia o triplica i propri risultati, già positivi, nel giro di pochi anni. Oppure un'azienda, in pessima salute, con costi superiori ai ricavi, può rinascere a nuova vita economica solo e mediante la STRATEGIA.


In questa sede ed in questo periodo di crisi,  va da sé che, in riferimento ad aziende in fase di declino verso paludi letali, si debba parlare di Strategie di Rinascita.
Infatti, operando in questa direzione, Eritalian intende sviluppare con alcune, tra le migliori società (nazionali ed internazionali) di consulenza, un feeling sociale e morale (in quanto esse condividono la mission, gli obiettivi ed i punti fondanti dell'Associazione). E pervenire  ad accordi speciali circa i due seguenti servizi:  
1) Servizio VESPP - Valutazione Economica Strategica del Portafoglio Prodotti  
2) Servizio AssPRI - Assistenza  per la Progettazione di  Rilancio.



1)Servizio VESPP.  Valutazione Economica Strategica del Portafoglio Prodotti


Questo servizio è  preliminare alla costruzione di un progetto di rilancio. Infatti non è possibile fare una Strategia (che è il percorso scelto per arrivare a determinati obiettivi, compreso quello di salvarsi da una débacle completa), senza conoscere il punto di partenza  ossia dove ci si trova. L'obiezione più immediata è quella di dire "ma sappiamo benissimo la situazione in cui siamo".

Attenzione. Spesso l'analisi di una situazione aziendale si ferma ai sintomi di crisi quali:  minor fatturato, perdita di clienti, minor margine di contribuzione.
                                                                                                                                                                                                                                     
A volte, se più ampia, utilizza elementi di cultura ragionieristica, commerciale, tecnoproduttiva, finaziaria. Ma molto raramente impiega strumenti di cultura strategica. Sopratutto se ci riferiamo alle PMI, le quali, proprio per questa lacuna, non sono in grado di fare una "valutazione profonda"  la quale:  1. determini le cause più significative e meno epidermiche della caduta di capacità di produrre  VALORE da parte del loro portafoglio prodotti. 2. definisca se sono sufficienti delle cure manageriali (ossia interventi  nell'ambito del processo produttivo, dell'attività di vendita, comunicazione e distribuzione) oppure se occorra un atto creativo  di rinnovamento, di innovazione e al limite di invenzione di una nuova identità aziendale.


Con il presente servizio la PMI può definire il suo Quadro Economico-Strategico. Ossia la conoscenza di sé stessa  attraverso una chiave di lettura strategica. E da questa avere la possibilità di individuare quale possa essere il suo Futuro.




2) Servizio   AssPRI. Assistenza  per il Progetto di  Rilancio.
Il posizionamento strategico del portafoglio prodotti (ossia il quadro economico - strategico di cui sopra) dà la possibilità di vedere una serie di futuri possibili. Ma quali sono realizzabili ? Con quali competenze, con quali risorse finanziarie ,con quali manager,con quali alleanze produttive/commerciali. Occorrerà scegliere quel FUTURO che da sogno possa diventare realtà.

E chi lo sceglie ?
Forse il Titolare dell'Azienda? Forse il gruppo costituito dal titolare e dal suo staff. Forse il gruppo misto (esterno/interno all'azienda) costituito dall'imprenditore, dai suoi più stretti collaboratori e da alcuni esperti di consulenza strategica.
Con il presente servizio si offre la possibilità di co-produrre il
Progetto di Rilancio attraverso il Gruppo di Strategia misto.





                          

















 
Torna ai contenuti | Torna al menu